Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 
.
.
  • Documenti correlati
.
.
Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Trasporti

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Lavoro e stage per studenti e laureati

Placement

Lavoro e stage per studenti e laureati

Indice di gradimento dei servizi

Mettiamoci la faccia

Indice di gradimento dei servizi

Accesso al mondo del lavoro

Almalaurea

Accesso al mondo del lavoro

Spin off

Lo spin off universitario è un’impresa costituita da un ricercatore per la valorizzazione commerciale del know-how maturato nella sua attività di ricerca e delle proprie competenze scientifico-tecnologiche: nella maggior parte dei casi lo spin off utilizza un brevetto di cui l’Università è titolare. L’impresa è costituita tra ricercatori universitari, l’Università e uno o più enti esterni, assumendo personalità giuridica propria ed esterna ai proponenti.

In mancanza di una precisa definizione legislativa dello spin off, quella sopra riportata è la definizione consensuale degli Industrial Liaison Office delle università italiane. Dal punto di vista giuridico, dunque, lo spin off non differisce da una normale società con fini di lucro. La particolarità sta nel fatto che lo spin-off da ricerca è promosso, costituito e animato da gruppi che hanno condiviso l’esperienza di ricerca e intravedono l’opportunità di valorizzare i risultati della loro attività con applicazioni commerciali.

Regolamento per la costituzione di spin off dell'Università degli Studi dell'Aquila e la partecipazione del personale universitario alle attività dello stesso
Commissione tecnica spin off
Spin off dell'Università

Procedure per l'attivazione di spin off
Informazioni generali
L’Università dell’Aquila ha adottato un Regolamento per la valorizzazione del patrimonio conoscitivo e tecnologico creato all’interno delle sue strutture favorendo il contatto dei risultati della ricerca e del trasferimento tecnologico che ha lo scopo di promuovere e sostenere la creazione di spin off con azioni formative, di consulenza e di sostegno finanziario.

Forme di assistenza
Uno dei compiti principali del Settore del Trasferimento tecnologico e spin off è quello di sostenere le attività di spin off da ricerca attivando una serie di attività di consulenza, con lo scopo di fornire facilitazioni ai neo-imprenditori nel trasferimento di ricerca pre-competitiva verso le applicazioni industriali, affiancandoli dalla fase di start up di impresa alla sua costituzione, e partecipando a reti nazionali ed europee per il sostegno alla creazione di imprese innovative.

Iter di creazione di spin off
La procedura per la nascita e l’attivazione di uno spin off dell’Università dell’Aquila si articola nelle fasi seguenti:

  • uno o più proponenti, docenti o ricercatori, dipendenti dell’Università appartenenti ai ruoli del personale tecnico amministrativo, consorzi e associazioni partecipati dall’Università dell’Aquila e ai quali l’Università riconosca un ruolo rilevante nella promozione dei propri interessi di ricerca e formazione, assumono l’iniziativa della proposta di spin off, diventando l’interlocutore principale dell’Ateneo
  • la proposta dovrà contenere i dati relativi all’oggetto dell’attività, al personale coinvolto, agli spazi, attrezzature e servizi dell’Università ritenuti necessari per la fase di incubazione, i tempi previsti per la fase di attivazione, e infine una bozza di Business Plan
  • i proponenti sottopongono il progetto imprenditoriale ai rispettivi Dipartimenti di afferenza e al Dipartimento destinato a ospitare la nuova iniziativa
  • i Consigli di Dipartimento sono chiamati ad esprimersi con parere obbligatorio e non vincolante in merito alla compatibilità tra l’attività istituzionale di ricerca e quella che lo spin off si propone di svolgere (art. 6, comma III del Regolamento)
  • dopo aver acquisito i pareri dei Consigli di Dipartimento, i proponenti presentano la proposta di attivazione di spin off, redatta sull’apposita scheda, comprensiva di Business Plan riferito al primo triennio di vita dello spin off e corredata dalle delibere di Dipartimento, al Liaison Office che provvederà ad istruire la richiesta presso la Commissione Tecnica Spin off
  • la Commissione Tecnica Spin off esprime la propria valutazione, non vincolante, relativamente all’idea imprenditoriale e all’eventuale partecipazione dell’Ateneo
  • dopo aver acquisito il parere della Commissione, l’istruttoria viene sottoposta all’approvazione del Senato Accademico e quindi a quella del Consiglio d’Amministrazione dell’Ateneo.


In questa fase è necessario produrre una bozza dello statuto e dei Patti parasociali, dettagliati all’art. 3, comma III del Regolamento per la costituzione di spin off dell’Università dell’Aquila

  • Si ricorda che, ai sensi dell’art. 5 del Regolamento, la permanenza degli spin off all’interno delle strutture dipartimentali dell’Università non potrà eccedere i 3 anni. Detto periodo potrà essere prorogato una sola volta, a condizioni da definirsi, dal Consiglio di Amministrazione dell’Università, sentito il Consiglio di Dipartimento.
  • Il calcolo del corrispettivo per le utenze, effettuato dagli uffici del settore Patrimonio in collaborazione con l’Area Tecnica in ragione degli spazi occupati, viene abbattuto del 50% in caso di uso promiscuo e andrà aggiornato ogni anno con semplice scambio di lettera tra Dipartimento e Spin off.


Scheda attivazione spin off
Business Plan modello Simple

Agevolazioni per la creazione di spin off

Ufficio competente:
Settore del Trasferimento tecnologico e spin off.