MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2019/2020
codice = DOT13VJY7J




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo 
Denominazione del corso a.a. 2018/2019 INGEGNERIA E SCIENZE DELL'INFORMAZIONE 
Cambio Titolatura? NO 
Ciclo 35 
Data presunta di inizio del corso 01/11/2019 
Durata prevista 3 ANNI 
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica 
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: SI  MSCA - European Training Networks (ETN)
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando CALL: EUROPEAN TRAINING NETWORKS - H2020-MSCA-ITN-2018, PROPOSAL NUMBER: 813884, PROPOSAL ACRONYM: LOWCOMOTE, PROPOSAL TITLE: TRAINING THE NEXT GENERATION OF EXPERTS IN SCALABLE LOW-CODE ENGINEERING 
se SI, Esito valutazione EXCELLENCE: SCORE: 4.80 - IMPACT: SCORE: 4.80 - QUALITY AND EFFICIENCY OF THE IMPLEMENTATION: SCORE: 4.80 
Il corso fa parte di una Scuola? NO 
Presenza di eventuali curricula? SI 
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata http://phdict.disim.univaq.it/ 


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. ING-INF/03    %  20,00  TELECOMUNICAZIONI  09/F - INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI E CAMPI ELETTROMAGNETICI 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
2. ING-INF/04    %  25,00  AUTOMATICA  09/G - INGEGNERIA DEI SISTEMI E BIOINGEGNERIA 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
3. ING-INF/05    %  13,00  SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI  09/H - INGEGNERIA INFORMATICA 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
4. INF/01    %  31,00  INFORMATICA  01/B - INFORMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
5. MAT/09    %  3,00  RICERCA OPERATIVA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
6. ING-IND/31    %  3,00  ELETTROTECNICA  09/E - INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E MISURE 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
7. ING-IND/32    %  5,00  INGEGNERIA DELL'ENERGIA ELETTRICA  09/E - INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E MISURE 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il corso è concepito come iniziativa di formazione di livello internazionale caratterizzata anche dall’interdisciplinarietà e l’inquadramento in progetti. Sono già state firmate convenzioni per il conseguimento del dottorato con doppio titolo con due istituzioni straniere, ed un’altra convenzione è in fase di approvazione. Il percorso mira a fare acquisire metodi di ricerca atti a produrre risultati scientifici di livello internazionale, e sviluppare capacità di innovazione sul piano industriale. Il sito del dottorato http://phdict.disim.univaq.it/ e’ mirato non solo a facilitare l’organizzazione del lavoro di programmazione e rendicontazione dei dottorandi, ma anche a diffondere piu’ facilmente, anche all’estero, le informazioni riguardanti i nostri curricula e le procedure di ammissione. In una prospettiva di medio-lungo periodo esistono diversi contesti applicativi di interesse, tutti significativamente caratterizzati dalla componente ICT e ben presenti nella strategia Horizon 2020:
- smart city con possibilità di estensione a smart environment che contempli anche la gestione delle risorse energetiche e la tutela ambientale;
- automotive systems e sistemi di supporto alla mobilità sostenibile;
- intelligent manufacturing a supporto dell'automazione industriale e della logistica;
- sistemi spaziali e avionica;
- sistemi di potenza per generazione distribuita, smart grids, veicoli a propulsione elettrica e/o ibrida ed efficienza energetica;
- autonomous software systems.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il corso di dottorato si prefigge lo scopo di fornire metodologie e competenze di alto livello, tali da consentire ai futuri dottori di ricerca di competere a livello internazionale per ricoprire posizioni in ambito accademico e nei laboratori di ricerca e sviluppo di aziende ad alta innovazione tecnologica. Inoltre, come già affermato e in linea con i recenti orientamenti a livello nazionale e comunitario, il corso di dottorato include processi di valorizzazione per sostenere la nuova imprenditorialità, sia attraverso l’incentivazione alla creazione di start up che di spin off accademici.


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università degli Studi dell'AQUILA 
N° di borse finanziate 11 
Sede Didattica L'Aquila 


Tipo di organizzazione

1) Singola Università
 


Note

(max 1.000 caratteri):
Il corso è concepito come una iniziativa di formazione di livello internazionale, caratterizzata anche dall’interdisciplinarietà e l’inquadramento in progetti. Sono presenti convenzioni per il conseguimento del dottorato con doppio titolo con due istituzioni straniere. Il percorso mira a fare acquisire metodi di ricerca atti a produrre risultati scientifici di livello internazionale, e sviluppare capacità di innovazione sul piano industriale.


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
CORTELLESSA  Vittorio  L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/B1  01 



Curriculum del coordinatore


Curriculum del coordinatore

INFORMAZIONI ANAGRAFICHE

Qualifica: Professore di Prima Fascia
Anzianità nel ruolo: 01/03/2018
Sede universitaria: Università degli Studi de L'AQUILA
Dipartimento: di Ingegneria e Scienze dell’Informazione, e Matematica (DISIM)
Settore Scientifico Disciplinare: dal 01/11/2001 INF/01 - Informatica
Posizioni ricoperte precedentemente: dal 01/11/2001 Ricercatore presso Università degli Studi de L'AQUILA, dal 01/03/2005 Professore Associato presso Università degli Studi de L'AQUILA
Titolo di studio: Dottorato di Ricerca in Informatica conseguito presso l'Universita' di Roma Torvergata nell'Ottobre 1995; titolo della tesi: "Performance optimization of Time Warp-based concurrent simulators".

CRONOLOGIA DEI PRINCIPALI INCARICHI SCIENTIFICI E PROFESSIONALI

Lunga durata (almeno 6 mesi):

(Gennaio 2000 - Ottobre 2001)
Research Assistant Professor - Lane Computer Science and Electrical Engineering Department,
College of Engineering and Mineral Resources, West Virginia University, Morgantown, WV (USA).

(Aprile 2000 - Ottobre 2001)
Assegnista di Ricerca - Dipartimento di Informatica, Sistemi e Produzione, Universita' di Roma Torvergata.

(Gennaio 1998 - Dicembre 1999)
Borsista Post-Doc - Dipartimento di Informatica, Sistemi e Produzione, Universita' di Roma Torvergata.

(Luglio 1997 - Dicembre 1997)
Post-Doc Fellow - European Space Agency (ESRIN, Frascati, Italy).

(Novembre 1991 - Ottobre 1995)
Studente di Dottorato in Informatica - Universita' di Roma Torvergata.

Breve durata (meno di 6 mesi):

(Aprile - Luglio 2012)
(Aprile - Giugno 2005)
(Novembre - Dicembre 2002)
Visiting Professor - Lane Computer Science and Electrical Engineering Department,
College of Engineering and Mineral Resources, West Virginia University, Morgantown, WV (USA).

(Ottobre - Dicembre 1997)
Contratto di collaborazione alla ricerca presso il CERTIA Research Center
(Universita' di Roma Torvergata), sul progetto EVAS (Eurocontrol).

(Luglio - Ottobre 1996)
Contratto di collaborazione alla ricerca presso l'Istituto di Informatica
(University of Ancona), sul progetto ECRAN (European Community).

(Giugno - Dicembre 1996)
Contratto di collaborazione alla ricerca presso il CERTIA Research Center
(Universita' di Roma Torvergata), sul progetto PAMPAS (Eurocontrol).

(Febbraio - Settembre 1994)
Visiting research associate - Concurrent Engineering Research Center,
West Virginia University, Morgantown, WV (USA).

(Novembre 1993 - Febbraio 1994)
Contratto di collaborazione alla ricerca presso la Systems&Management (Italy),
sul progetto RAPT (European Community).

(Marzo 1993 - Agosto 1994)
Contratto di collaborazione alla ricerca presso il CERTIA Research Center
(Universita' di Roma Torvergata), sul progetto GAAS (European Community).

ATTIVITA’ DI RICERCA

PARTECIPAZIONE A EDITORIAL BOARDS DI RIVISTE, PROGRAM COMMITTEES DI CONFERENZE E SCUOLE INTERNAZIONALI

Editorial Board Member
ACM Transactions on Software Engineering and Methodology (TOSEM) (dal 2014 ad oggi)
Empirical Software Engineering journal - Springer (dal 2013 ad oggi)


General co-Chair
ICPE 2017 - 8th ACM/SPEC International Conference on Performance Engineering
WICSA and COMPARCH 2016 - Joint event of: 13th IEEE/IFIP Working Conference on Software Architecture (WICSA), 19h International ACM SIGSOFT Symposium on Component-Based Software Engineering (CBSE) and 12th International ACM SIGSOFT Conference on the Quality of Software Architectures (QoSA)
ICPE 2011 - 2nd ACM/SPEC International Conference on Performance Engineering

Program co-Chair
FASE 2013: 16th International Conference on Fundamental Approaches to Software Engineering
VALUETOOLS 2013: 7th International Conference on Performance Evaluation Methodologies and Tools
SEAA 2012: 38th EUROMICRO Conference on Software Engineering and Advanced Applications
SFM 2012: Summer School on Model-Driven Engineering
SESENA 2012: 3rd International Workshop on Software Engineering for Sensor Network Applications
EPEW 2010: 7th European Performance Engineering Workshop
WOSP 2007: 6th International Workshop on Software and Performance

Program Board Member
International Conference on Software Engineering (ICSE): 2016, 2014

Program Committee Member
International Conference on Software Engineering (ICSE): 2017, 2012, 2011, 2009
International Conference on Automated Software Engineering (ASE): 2017, 2016, 2015, 2014, 2012, 2011, 2010, 2009, 2006
International Conference on Fundamental Approaches to Software Engineering (FASE): 2015, 2014, 2010, 2008
International Conference on Performance Engineering (ICPE), International Workshop on Software and Performance (WOSP*): 2019, 2018, 2016, 2015, 2014, 2012, 2010*, 2008*, 2005*
International Conference on Software Architecture (ICSA): 2019, 2018, 2017
International Symposium on Software Reliability Engineering (ISSRE): 2015, 2011
International Conference on the Quality of Software Architectures (QoSA): 2015, 2014
International Conference on Model-Driven Engineering Languages and Systems (MODELS): 2012, 2010
Joint meeting of the European Software Engineering Conference and the Symposium on the Foundations of Software Engineering (ESEC/FSE): 2019, 2013
International Conference on Quality Software (QSIC): 2012
European Performance Engineering Workshop (EPEW): 2011
International Symposium on Architecting Critical Systems (ISARCS): 2013
SPEC International Performance Evaluation Workshop (SIPEW): 2008
International Symposium on High-Assurance Systems Engineering (HASE): 2004

Steering Committee Member
WOSP : 2005 - today
ICPE : 2011 - today
ETAPS : 2011 - 2015

KEYNOTES E INVITED TALKS

1) Optimization models for non-functional requirements validation.
Invited talk al 25th CREST Open Workshop: Requirements and Test Optimisation,
UCL, London (UK), February 2013

2) Tradeoff analysis of software quality attributes through optimization models.
Keynote speech al 10th International Workshop on Formal Engineering approaches to Software Components and Architectures,
FESCA@ETAPS, Rome (Italy), March 2013

3) Performance Antipatterns: state-of-art and future perspectives.
Keynote speech al 10th European Workshop on Performance Engineering,
EPEW, Venice (Italy), September 2013

BEST PAPER/POSTER AWARDS

1) Il paper dal titolo:
“An Analysis of the Efficiency of Optimistically Synchronized Parallel Simulators”,
autori: Vittorio Cortellessa, Francesco Quaglia,
ha conseguito il Best Paper Award alla 1st Conference on Simulation Modeling and Applications (CSMA 1998)

2) Il paper dal titolo:
"Grain sensitive event scheduling in time warp parallel discrete event simulation",
autori: Francesco Quaglia, Vittorio Cortellessa,
ha conseguito il Best Paper Award al 14th IEEE/ACM Workshop on Parallel and Distributed Simulation (PADS 2000)

3) Il paper dal titolo:
"Performance Modeling and Analysis of Context-Aware Mobile Software Systems",
autori: Luca Berardinelli, Vittorio Cortellessa, Antinisca Di Marco,
ha conseguito l'EASST Best Paper Award alla 13th European Joint Conferences on Theory and Practice of Software (ETAPS 2010)

4) Il paper dal titolo:
"Performance-based selection of software and hardware features under parameter uncertainty",
autori: Leire Etxeberria, Catia Trubiani, Vittorio Cortellessa, Goiuria Sagardui,
ha conseguito il Best Poster Award alla joint conference COMPARCH 2014

5) Il paper dal titolo:
"A Modeling Approach to Analyze the Impact of Error Propagation on Reliability of Component-Based Systems",
autori: Vittorio Cortellessa, Vincenzo Grassi,
ha conseguito il 10-years Most Influential Paper Award alla IEEE International Conference on Software Architecture (ICSA) 2017


REVISIONE DI PROJECT PROPOSALS E DI LABORATORI DI RICERCA INTERNAZIONALI

Netherland Organization for Scientific Research (NWO)
Jacquard Research Programme - Revisore di project proposals, anno 2009

Natural Science and Engineering Research Council of Canada (NSERC)
Discovery Grants program - Revisore di project proposals, anno 2010

Agence d'evaluation de la recherche et de l'enseignment superieur (AERES)
Membro del visiting committee per la valutazione dell'attività di ricerca del Laboratoire d'Informatique de Nantes Atlantique (LINA - UMR 6241), anno 2010

Vienna Science and Technology Fund (WWTF), Austria
Information and Communication Technology Call - Revisore di project proposals, anno 2012

Swiss National Science Foundation
PhD Grant Application – Revisore di project proposals, anno 2013

COORDINAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA

Responsabile Scientifico - progetto "Applicativi per funzioni di segnalamento ferroviario", finanziato da Rete Ferroviaria Italiana (2018-2021)

Principal Investigator – progetto finanziato da European Office for Aerospace Research and Development (EOARD), Research Award for Grant/Cooperative Agreement no.FA-8655-11-1-3055, Ottobre 2011 – Settembre 2014
Titolo: Consistent evolution of software artifacts and non-functional models

Principal Investigator – progetto finanziato da NASA IV&V Facility (Fairmont, WV, USA), 2000-2001
Titolo: Bayesian framework for reliability prediction of component based software

Principal Investigator – progetto finanziato da NASA IV&V Facility (Fairmont, WV, USA), 2000-2001
Titolo: "Verification and validation of UML dynamic specifications"

Responsabile di Unità – progetto finanziato da Chemtech Servicos de Engenharia e Software Ltda. (Rio de Janeiro, Brazil), Ottobre 2009 – Settembre 2010
Titolo: Global Software Project (GSP V3.0)

Responsabile di Unità – progetto finanziato da Siemens Corporate Research (Princeton, USA), Ottobre 2007 – Settembre 2008
Titolo: Dynamic Positioning System Architecture

Responsabile di Unità - PRIN 2007
Titolo: Performability-Aware Computing: Logiche, Modelli e Linguaggi

Responsabile - MIUR, Progetto Giovani Ricercatori 1999
Titolo: Progettazione e validazione delle prestazioni in sistemi mobili

Responsabile per il Dipartimento di Informatica dell’Università dell’Aquila, quale subcontractor di Thales Italia (Chieti) nell’ambito del progetto finanziato dal MIUR dal titolo: “Reti di sensori e architetture distribuite di controllo e comunicazione wireless: un progetto di prevalente ricerca industriale per il riorientamento e la riqualifica professionale della struttura di ricerca di Thales Italia SpA in Chieti” (2012-2015)

Responsabile per il Dipartimento di Informatica dell’Università dell’Aquila, quale subcontractor di Thales Italia (Chieti) nell’ambito del progetto finanziato dalla European Defense Agency (EDA) dal titolo: “TACTICal Service oriented architecture” (2012-2016)

PRINCIPALI PARTECIPAZIONI A PROGETTI DI RICERCA (senza resp. di coordinamento)

EU - IST - FP6 (STREP project), Grant number: 026955,
PLASTIC : Providing Lightweight and Adaptable Service Technology for pervasive Information and
Communication.

EU - IST - FP6 (STREP project), Grant number: 034241,
POPEYE : Peer-to-Peer Collaborative Working Environments over Mobile Ad-Hoc Networks.

ERC Starting Independent Grant, Grant number: ERC-240555,
VISION : Video-oriented UWB-based Intelligent Ubiquitous Sensing.

ARTEMIS Joint Undertaking Programme, Grant number: ARTEMIS-2010-1-269362,
PRESTO : Improvement of Industrial Realtime Embedded Systems Development Process.

ARTEMIS Joint Undertaking Programme, Grant number: ARTEMIS-2011-1-295371,
CRAFTERS : ConstRaint and Application driven Framework for Tailoring Embedded Real-time Systems

ATTIVITA’ DIDATTICA

CORSI IN SUMMER SCHOOLS

"Software Performance Antipatterns: Modeling and Analysis",
12th International School on Formal Methods for the Design of Computer, Communication and Software Systems: Model-Driven Engineering, 18-23 June 2012, Bertinoro (Italy).

TUTORIALS

"Performance Validation of Mobile Software Architectures",
Vittorio Cortellessa, Vincenzo Grassi, Raffaela Mirandola:
1) IFIP Performance Conference, Rome (Italy), September 2002
2) ACM International Workshop on Software and Performance, Redwood City (USA), January 2004

"Transformations of Software Models into Performance Models",
Vittorio Cortellessa, Antinisca Di Marco, Paola Inverardi:
1) Quantitative Evaluation of Systems Conference, Enschede (NED), September 2004
2) International Conference on Software Engineering, St. Louis (USA), May 2005

"Transformations from software models to quality models: mechanisms, approaches, technologies, tools",
Vittorio Cortellessa, Antinisca Di Marco, Luca Berardinelli:
1) ACM International Workshop on Software and Performance, Princeton (USA), June 2008

TITOLARITA’ DI CORSI UNIVERSITARI (Università dell’Aquila)

Ingegneria del Software Avanzata (modulo da 6 CFU) : dall'a.a. 2004-2005 fino ad oggi
Sistemi Operativi (6 CFU) : dall'a.a. 2001-2002 fino ad oggi
Advanced Verification and Validation (modulo da 3 CFU) : dall'a.a. 2017-2018 ad oggi
Progetto di Ingegneria del Software (3 CFU) : a.a. 2010-2011
Fondamenti di Informatica (3 CFU - Facoltà di Economia) : a.a. 2003-2004
Ingegneria del Software I (6 CFU) : a.a. 2001-2002

ADJUNCT LECTURER (West Virginia University, USA)

Formal Methods in Software Engineering (CS376) : Fall Semester 2000.

CORSI DI RIQUALIFICAZIONE DEL PERSONALE

Docente del corso di Model-Driven Engineering presso Thales Italia (Chieti) nell’ambito del progetto finanziato dal MIUR dal titolo: “Reti di sensori e architetture distribuite di controllo e comunicazione wireless: un progetto di prevalente ricerca industriale per il riorientamento e la riqualifica professionale della struttura di ricerca di Thales Italia SpA in Chieti” (2012-2015)

Docente del corso di UML presso Ericsson Italia (Roma) nell’ambito di una convenzione per la riqualificazione del personale del settore R&D (2008)

SUPERVISIONE STUDENTI DI DOTTORATO

1) Pasqualina Potena (Titolo conseguito ad Aprile 2008)
Titolo della tesi: "Decision Supporting Models for Component-Based and Service-Oriented Software Development"

2) Carlo Rosa (Titolo conseguito a Luglio 2010)
Titolo della tesi: "Cross-layer Protocols in MANETs"

3) Catia Trubiani (Titolo conseguito ad Aprile 2011)
Titolo della tesi: "Automated generation of architectural feedback from software performance analysis results"

4) Luca Berardinelli (Titolo conseguito ad Aprile 2011)
Titolo della tesi: "Non-Functional Modeling and Analysis of Context-Aware Software Systems"

5) Davide Arcelli (Titolo conseguito ad Aprile 2015)
Titolo della tesi: “Model-based Software Refactoring Driven by Performance Analysis”

6) Daniele Di Pompeo (XXXI ciclo – studente in corso)

SUPERVISIONE TESI DI LAUREA

Circa 60 tesi di laurea triennale e 35 tesi di laurea specialistica/magistrale (in Informatica, in Matematica e in Ingegneria Informatica) supervisionate presso l’Università dell’Aquila (2002-oggi).

3 Master theses (in Computer Science) supervisionate presso la West Virginia University (2000-01).

PARTECIPAZIONE A COMMISSIONI DI DOTTORATO E ALTRI CONCORSI

International Ph.D. Committees

Candidata: Genaina Rodrigues
Titolo della tesi : A Model Driven Approach for Software Reliability Prediction
Advisor : David Rosenblum
Università: University College London (UK)
Data : Marzo 2008

Candidata: Jing Xu
Titolo della tesi : Rule-based Automatic Software Performance Diagnosis and Design Improvement
Advisor : Murray Woodside
Università: Carleton University (Ottawa, Canada)
Data : Settembre 2008

Candidato: Egor Bondarev
Titolo della tesi : Design-time Performance Analysis of Component-Based Real-Time Systems
Advisor : Michel Chaudron
Università: Technical University of Eindhoven (NL)
Data : Dicembre 2009

Candidato: Diego Perez
Titolo della tesi : Extra-Functional Properties Evaluation of Self-managed Software Systems with Formal Methods
Advisor : Jose Merseguer
Università: Universidad de Zaragoza (ES)
Data : Dicembre 2012

Candidata: Lorea Belategui
Titolo della tesi : Analysis Based on MARTE Models for the Performance Validation of Embedded Systems Product Lines
Advisor : Goiuria Sagardui
Università: Mondragon Unibertsitatea (ES)
Data : Dicembre 2012

Candidato: Dorin Petriu
Titolo della tesi : CSM2LQN – Transformations for the Generation of Performance Models from Software Designs
Advisor : Murray Woodside
Università: Carleton University (CA)
Data : Settembre 2014

Candidata: Yasmeen Rafiq
Titolo della tesi : Online Markov Chain Learning for Quality of Service Engineering in Adaptive Computer Systems
Advisor : Radu Calinescu
Università: University of York (UK)
Data : Gennaio 2015

Candidato: Shadi Ghaith
Titolo della tesi : Detection of Performance Regression Anomalies in Enterprise Software Systems
Advisor : John Murphy
Università: University College Dublin (IR)
Data : Febbraio 2015

Candidato: Mehrdad Saadatmand
Titolo della tesi : Preservation of Extra-functional Properties in Embedded Systems Development
Advisor : Michael Sjodin
Università: Malardalen University (SW)
Data : Febbraio 2015

Commissioni Finali di Dottorato
Membro di Commissione di Dottorato in Scienze, Università "G. d'Annunzio" di Chieti-Pescara, anno 2008 (ciclo XXI)
Membro di Commissione di Dottorato in Informatica, Università di Roma Tor Vergata, anni 2009 e 2010 (cicli XXII e XXIII)
Membro di Commissione di Dottorato in Ingegneria dell’Informazione, Politecnico di Milano, anno 2012 (ciclo XXV)

Commissioni di Ammissione al Dottorato
Membro di Commissione di Concorso Dottorato in Informatica (Università dell'Aquila) nel 2003 (ciclo XVI)
Presidente di Commissione di Concorso Dottorato in Informatica (Università dell'Aquila) nel 2008 (ciclo XXI)

Altre Commissioni in ambito accademico
Membro di Commissione Nazionale per la conferma di Professori Associati, anno 2009
Membro di Commissione per la selezione di un Senior Lecturer in Computer Science, specializing in Model-Driven Engineering (ref. N. 2015/1232), presso la Malardalen University (Wasteras, Sweden), anno 2015

ALTRI INCARICHI RICOPERTI (Università dell’Aquila)

Membro del Collegio di Dottorato in Informatica (dal 2004 al 2011)
Membro del Collegio di Dottorato in ICT (dal 2012 ad oggi)
Coordinatore del Collegio di Dottorato in ICT (dal Novembre 2018 ad oggi)

Membro del Comitato Tecnico-Scientifico del Centro di Eccellenza DEWS (dal 2005 al 2011)
Membro del Consiglio Direttivo del DEWS (dal 2011 ad oggi)

Delegato del Cons. di Dip. nella Commiss. Orientamento della Facoltà di Scienze (2003- 2011)

SITO WEB: http://www.di.univaq.it/cortelle

GOOGLE SCHOLAR PROFILE: http://scholar.google.com/citations?user=s4JPUOEAAAAJ

LISTA DI PUBBLICAZIONI (DBLP) : http://dblp.uni-trier.de/pers/hd/c/Cortellessa:Vittorio



Qualificazione scientifica del coordinatore

1. avere diretto per almeno un triennio comitati editoriali o di redazione di riviste scientifiche di classe A (per i settori non bibliometrici) o presenti nelle banche dati WoS e Scopus (per i settori bibliometrici) NO   
2. avere svolto il coordinamento centrale di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi SI  descrizione: (max (1.000 caratteri)
"Bayesian framework for reliability prediction of component based software", NASA IV&V Facility (Fairmont, WV, USA): 01/04/2000 - 01/03/2001.
"Verification and validation of UML dynamic specifications", NASA IV&V Facility (Fairmont, WV, USA): 01/10/2000 - 30/09/2001.
"Global Software Project (GSP V3.0)", Siemens Corporate Research (Princeton, USA): 01/10/2007 - 30/09/2008.
"Dynamic Positioning System Architecture", Chemtech Servicos de Engenharia e Software Ltda. (Rio de Janeiro, Brazil): 01/10/2009 - 30/09/2010.
"Consistent evolution of software artifacts and non-functional models", European Office for Aerospace Research and Development (EOARD - Air Force), Award for Grant/Cooperative Agreement no.FA-8655-11-1-3055: 01/10/2011 - 30/09/2014.
"Performability-Aware Computing: Logics, Models, and Languages (PaCO)", PRIN 2007, D.M. 1175 del 18/09/2007: 22/09/2008 - 21/09/2010.
"MegaModelling at Runtime (MegaM@Rt2)", H2020-ECSEL-2016, Proposal: 737494-2: 01/04/2017 – oggi.
 
3. avere partecipato per almeno un triennio al Collegio dei docenti di un Dottorato di ricerca SI  descrizione: (max (1.000 caratteri)
Membro del Collegio di Dottorato
• Informatica ed Applicazioni (Università dell'Aquila) - dal XIX al XXVII ciclo (2003–2012)
• Ingegneria e Scienze dell'Informazione (Università dell'Aquila) - dal XXVIII ciclo ad oggi (2012-oggi)
 



Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD In presenza di curricula, indicare l'afferenza Stato conferma adesione
1. DI BENEDETTO   Maria Domenica   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
2. DI STEFANO   Gabriele   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario (L. 240/10)  09/H1   09   ING-INF/05   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
3. PEPE   Pierdomenico   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
4. SANTUCCI   Fortunato   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Professore Ordinario (L. 240/10)  09/F2   09   ING-INF/03   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
5. CORTELLESSA   Vittorio   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Coordinatore  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
6. COSTANTINI   Stefania   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
7. INVERARDI   Paola   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
8. MIGNOSI   Filippo   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
9. MUCCINI   Henry   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
10. PROIETTI   Guido   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
11. CECATI   Carlo   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  09/E2   09   ING-IND/32   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
12. BUCCELLA   Concettina   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  09/E1   09   ING-IND/31   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
13. MONACO   Gianpiero   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
14. PELLICCIONE   Patrizio   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
15. TIVOLI   Massimo   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
16. ANTONELLI   Cristian   L'AQUILA  Scienze fisiche e chimiche  Altro Componente  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  09/F1   09   ING-INF/02   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
17. PIERANTONIO   Alfonso   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
18. ARBIB   Claudio   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A6   01   MAT/09   Modelli computaziona...  ha aderito 
19. DE SANTIS   Elena   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Professore Associato confermato  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
20. DI GENNARO   Stefano   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
21. MANES   Costanzo   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
22. CLEMENTI   Andrea   ROMA "Tor Vergata"  Ingegneria dell'Impresa "Mario Lucertini"  Altro Componente  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
23. POLA   Giordano   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
24. AUTILI   Marco   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
25. D'INNOCENZO   Alessandro   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Altro Componente  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  09/G1   09   ING-INF/04   Ingegneria dei Siste...  ha aderito 
26. DI MARCO   Antinisca   L'AQUILA  Scienze cliniche applicate e biotecnologiche  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
27. GUALA'   Luciano   ROMA "Tor Vergata"  Ingegneria dell'Impresa "Mario Lucertini"  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 
28. DI RUSCIO   Davide   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Modelli computaziona...  ha aderito 


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita In presenza di curricula, indicare l'afferenza N. di Pubblicazioni (*)
1. FISCHIONE  Carlo  Altro Componente  Università straniera  KTH ROYAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY  Svezia  Electrical Engineering and ACCESS Linnaeus Center  Professore di Univ.Straniera    ING-INF/03  09  Ingegneria dei Siste...  39 
2. PINAR  Mustafa  Altro Componente  Università straniera  BILKENT UNIVERSITY  Turchia  Dept. of Industrial Engineering  Professore di Univ.Straniera    MAT/09  09  Modelli computaziona...  15 


(*) numero di prodotti scientifici pubblicati dotati di ISBN/ISMN/ISSN o indicizzati su WoS o Scopus negli ultimi cinque anni


Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. UNIVERSITY OF CALIFORNIA AT BERKELEY (UCB)  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
Convenzione di ricerca tra le due universita', che stabilisce un programma di scambi culturali tra ricercatori e dottorandi delle due istituzioni.
 
2. LINNAEOUS CENTER ACCESS, ROYAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY KTH, STOCCOLMA, (HTTP://WWW.KTH.SE/EES/OMSKOLAN/ORGANISATION/CENTRA/ACCESS?L=EN_UK)  Svezia  (max 500 caratteri)
Convenzione di dottorato in co-tutela, accordi ERASMUS+, scambi di dottorandi e post-docs su temi di controllo di sistemi su reti di comunicazione.
 
3. EUROPEAN EMBEDDED CONTROL INSTITUTE, EECI  Francia  (max 500 caratteri)
Istituto europeo EECI (HTTP://WWW.EECI-INSTITUTE.EU/) favorisce l'eccellenza nel campo dei sistemi embedded e del controllo e le loro applicazioni con corsi di dottorato e attivita' di ricerca congiunta tra le Universita' ed i centri di ricerca Europei. Partecipazione alle iniziative EECI dei dottorandi. Il coordinatore e' Presidente dell'EECI.
 
4. CINVESTAV I.P.N. GUADALAJARA  Messico  (max 500 caratteri)
Convenzione di dottorato in co-tutela, accordi ERASMUS+, scambi di dottorandi e post-docs impegnati su temi di controllo di sistemi embedded e applicazioni di efficienza energetica.
 
5. KARLSRUHE INSTITUTE OF TECHNOLOGY  Germania  (max 500 caratteri)
Attività progettuali comuni e scambi di dottorandi su temi legati all'Ingegneria del Software (gruppo del Prof. Reussner), in particolare sulla modellazione ed analisi di attributi di qualità del software.
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Su 22 dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni:
14 (63%) sono PostDoc (di cui 3 all'estero)
2 (9%) sono Assistant Professor all'estero
3 (13%) lavorano in industria (di cui 1 all'estero)
2 (9%) sono docenti universitari all'estero
1 (5%) lavora come docente di scuola superiore


Note


3. Eventuali curricula

Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato



Denominazione Curriculum 1: Ingegneria dei Sistemi, delle Telecomunicazioni e delle Piattaforme HW/SW (System Engineering, Telecommunications and HW/SW platforms)

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
ING-INF/04  09/G - INGEGNERIA DEI SISTEMI E BIOINGEGNERIA  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  37,00 
ING-INF/03  09/F - INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI E CAMPI ELETTROMAGNETICI  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  30,00 
ING-INF/05  09/H - INGEGNERIA INFORMATICA  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  15,00 
ING-IND/31  09/E - INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E MISURE  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  5,00 
ING-IND/32  09/E - INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E MISURE  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  6,00 
INF/01  01/B - INFORMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  7,00 
Curriculum in collaborazione con:   a) Imprese
b) Univ. Estere
c) Enti Ricerca ITALIANO
 
TOTALE        100 



Denominazione Curriculum 2: Modelli computazionali emergenti: algoritmi, architetture software e sistemi intelligenti (Emerging computing models: algorithms, software architectures, and intelligent systems)

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
INF/01  01/B - INFORMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  60,00 
ING-INF/05  09/H - INGEGNERIA INFORMATICA  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  15,00 
MAT/09  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  11,00 
ING-INF/04  09/G - INGEGNERIA DEI SISTEMI E BIOINGEGNERIA  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  7,00 
ING-INF/03  09/F - INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI E CAMPI ELETTROMAGNETICI  09 - Ingegneria industriale e dell'informazione    %  7,00 
Curriculum in collaborazione con:   a) Imprese
b) Univ. Estere
c) Enti Ricerca ITALIANO
 
TOTALE        100 



Note

(MAX 2.000 caratteri):
Il curriculum n.1 si basa anche su collaborazioni con imprese quali Pure Power Control, ITACO, Seko, Leonardo, Telecom, Thales, LFoundry, e con l'Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica (IASI) del CNR. Si avvale anche della collaborazione con il KTH (Stoccolma), attiva gia' da molti anni. Inoltre, il Prof. Fischione del KTH e' membro del Collegio.

Il curriculum n.2 si basa anche su collaborazioni con imprese quali la NexTechs, Engineering e IZS. Si avvale inoltre della partecipazione al Collegio del Prof. Pinar (Bilkent University).

4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 18  n.ro insegnamenti: 3  di cui è prevista verifica finale: 3 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI  n.ro: 2  di cui è prevista verifica finale: 2 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) SI  n.ro: 1  di cui è prevista verifica finale: 1 
Cicli seminariali SI 
Soggiorni di ricerca (ITALIA - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI    Periodo medio previsto (in mesi per studente): 3 
Soggiorni di ricerca (ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte) SI    Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6 
Soggiorni di ricerca (ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte) NO     


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica Sono previsti corsi di inglese di vario livello (alcuni mutuati dai corsi di laurea magistrale afferenti al Dipartimento proponente) per gli studenti italiani e di italiano per gli studenti stranieri (questi ultimi anche attingendo dal Corso di laurea Math mods). Il perfezionamento della lingua inglese viene effettuato utilizzando le strutture del Centro Linguistico di Ateneo e i corsi intensivi erogati nel periodo estivo mediante la convenzione con Wayne State University. 
Informatica Si presume che gli studenti del dottorato abbiano già acquisito una solida conoscenza di informatica di base nei corsi di laurea magistrale. Sono comunque previste attività seminariali e di studio su temi più avanzati di informatica. A tal fine i dottorandi avranno a disposizione il laboratorio di informatica. 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento Ogni anno, si istituisce un ciclo di seminari da parte di personale qualificato della comunità europea, sfruttando le competenze presenti nei dipartimenti pertinenti, anche in collaborazione con la scuola internazionale di dottorato Gran Sasso Science Institute. In ogni caso, agli studenti di dottorato vengono affidati, da parte dei loro tutori, dei compiti specifici nell'ambito della predisposizione di proposte di progetto a livello nazionale ed europeo. 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale Vengono tenute lezioni sulla proprietà intellettuale/industriale e il trasferimento tecnologico sfruttando le competenze degli uffici preposti, e corsi ad-hoc su trasferimento tecnologico e creazione d'impresa. Progetti a sostegno della valorizzazione dei risultati della ricerca: INCIPICT, Delibera Cipe n. 135 del 21/12/2012, relativo al “sostegno delle attività produttive e della ricerca” e CHRoMOus Cultural HeRitage MOnitoring Sensors, Programma Esecutivo Italia - Svezia 2014‐2017. 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Ai fini di supervisionare le attività dei dottorandi, sono stati costituiti dei gruppi di riferimento (RG) di area. L’RG è tenuto a verificare il riconoscimento dei crediti formativi associati all'attività formativa dei dottorandi dell'area; incontra ogni dottorando dell'area almeno due volte l'anno per seguirlo nel suo lavoro di ricerca, conoscere i suoi risultati e le sue eventuali difficoltà, affiancando cosi' il tutore nel percorso di dottorato. Negli incontri con l’RG, il dottorando deve presentare la sua attività, in particolare esporre quanto ritenuto necessario per il riconoscimento dei crediti dei corsi didattici seguiti. Ad ogni RG viene assegnato un certo numero di dottorandi che manterranno lo stesso RG per i tre anni di dottorato. I docenti fanno parte del RG a rotazione. L’esperienza avuta finora con gli RG è stata molto positiva e apprezzata dai dottorandi.

Attivita' di formazione su http://phdict.disim.univaq.it/doctoral-program/regulation-of-training-activities/

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 35° Anagrafe dottorandi (34°) Ciclo 34° (Tabella POSTI)
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 6  10  7 (10)  
2. Posti coperti da assegni di ricerca   N. 2  0   
3. Posti coperti da contratti di apprendistato   N. 1  0   
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 9  N. 10  7 (10)  
4. Eventuali posti senza borsa   N. 3  1  3 (3)  
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere     0   
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri   N. 1  0  1 (1)  
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 1  0  1 (1)  
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)     0   
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere     0   
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 14  N. 11  12 (15)  
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 11  N. 10  9 (12)  
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 15.343,28     
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00     
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00     
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)



Nota: il budget complessivamente a disposizione del corso per soggiorni all’estero è calcolato considerando la percentuale di maggiorazione della borsa, il numero di mesi all’estero, il numero di anni del corso e il numero di studenti con borsa.
 
Euro: 26.852,00     
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Nei cicli precedenti, i posti senza borsa sono sempre stati coperti da borse di studio e programmmi internazionali. Si conta di procedere nello stesso modo anche per il ciclo XXXV.
 

Attenzione: i dati di questa sezione relativi agli iscritti al ciclo precedente vengono aggiornati utilizzando le informazioni inserite nella piattaforma ANS/PL fino al giorno della chiusura della scheda anagrafe .

Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali   Fondi MIUR 
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente   Fondi PON per borse di dottorato industriali, e fondi di progetti di ricerca nazionali ed europei 
Fondi di ateneo   Fondi di dottorato assegnati dall'Ateneo 
Finanziamenti esterni   Fondi derivanti da convenzioni con aziende 
Altro   Fondi per la mobilita' internazionale 


Note


6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   1. Laboratorio di Automatica e Robotica
2. Laboratorio di Telecomunicazioni
3. Laboratorio di Informatica
4. Laboratorio del Centro di Eccellenza DEWS
5. Laboratorio ICT for Energy
6. Laboratorio di High Performance Computing
7. Unità di ricerca del Consorzio CNIT
8. Laboratorio associato del Consorzio Radiolabs
9. Laboratori RIDITT su domotica, reti di comunicazione eterogenee e sistemi per il monitoraggio strutturale
10. Laboratorio Smart Cities and Communities
 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   La biblioteca situata nella stessa sede del dipartimento proponente DISIM mette a disposizione dei dottorandi circa 29.307 monografie e circa 907 periodici. Inoltre, i dottorandi possono usufruire della biblioteca di area ICT collocata presso il Centro di Eccellenza DEWS, che è composta da circa 3500 volumi e che ha ereditato gran parte della biblioteca della ex Scuola Reiss Romoli. 
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   La biblioteca e' abbonata a tutte le piu' importanti riviste dei settori caratterizzanti il dottorato. In particolare, abbiamo a disposizione la Digital Library IEEE. 
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   ARXIV, ALL, EBSCO, DOAJ, Emeroteca virtuale Caspur, JCR, JSTOR, AMS/Mathschinet, Numdam, PUBMET, Science Direct, Scopus, Springer Link, WILEY on line library, ISI web of knolewdge, Web of Science. 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   1) Modellazione e simulazione avanzata di sistemi: Matlab, Simulink con insieme di Toolbox, MagicDraw e Cameo
2) Modellazione e simulazione di reti di telecomunicazione: Omnet++ e relativi framework, con particolare riguardo a Castalia e InetManet
3) Sviluppo di piattaforme HW/SW
- SoC su FPGA (p.e. per Xilinx)
- WSN (p.e. per Memsic/TinyOS)
- SW embedded: RadCASE, vari (per Atmel, Texas Instruments, ecc.)
- SDR (Sundance)
- Ambienti di simulazione: SystemC, e pun...
 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   I dottorandi hanno a disposizione una stanza a loro dedicata nel DISIM e una stanza dottorandi nel Centro di Eccellenza DEWS, entrambe dotate di computers tutti a disposizione dei dottorandi. Ad ogni dottorando viene fornito dal Dipartimento un account di posta elettronica. 
Altro   Un “Living-lab” è stato messo a disposizione dal progetto INCIPICT in più edifici dell’Ateneo. Sarà utilizzato come test-bed per le attività sperimentali riguardanti gli “intelligent buildings”: progettazione di algoritmi di identificazione di modelli, stima, fault detection e controllo dei sistemi di climatizzazione, generazione di energia (fotovoltaico e solare termico) e consumo di potenza. Un Living-lab IoT è a disposizione per applicazioni IoT, Smart City e Cyber-Physical. 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Il progetto INCIPICT “Rete ottica Metropolitana per la PA e rete ottica sperimentale per la città di L’Aquila”, finanziato nell'ambito della Delibera Cipe n. 135 del 21 dicembre 2012, relativa al “sostegno delle attività produttive e della ricerca” ha come obiettivo la costruzione di una rete ottica sperimentale per la città de L’Aquila. L’obiettivo di INCIPICT è di realizzare un substrato ICT per la pubblica amministrazione della Città di L’Aquila e di sviluppare interfacce middleware e servizi ICT di monitoraggio strutturale, automazione di edifici e valorizzazione dell’eredità culturale cittadina. Il living-lab di cui sopra e' parte degli obiettivi piu' specifici dell'Universita' dell'Aquila.

7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte 
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri: (max 500 caratteri):
Analogo titolo accademico conseguito anche all’estero e dichiarato equipollente o riconosciuto equivalente alla laurea specialistica/magistrale.
 
Eventuali note  


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO 
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 20 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
I candidati stranieri potranno sostenere la prova orale interamente in lingua inglese. Per i candidati che risiedono stabilmente all’estero la prova orale può avvenire a distanza per vie telematiche (Skype e simili). In tal caso, in sede di domanda, il candidato dovrà precisare la modalità per la prova orale e indicare un contatto valido. Tale richiesta dovrà essere autorizzata dalla commissione giudicatrice previo accertamento dell’identità del candidato. Ai fini dell’accertamento dell’identità del candidato durante la prova per via telematica, il candidato dovrà esibire un documento con foto di identità.



Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   SI
 
Motivazione:
Dottorato in co-tutela con università estere: CINVESTAV (Guadalajara, Messico), KTH (Stoccolma, Svezia)
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   SI   
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO   
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO   


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   SI
 
Motivazione:
Progetti di dottorato industriale finanziati da fondi PON R&I 2014-2020 (un progetto XXXII ciclo e due progetti XXXIII ciclo), che presuppongono impegno certificato delle istituzioni estere ed imprese per il tutoraggio dei dottorandi per un periodo di almeno sei mesi nel corso del periodo di dottorato.
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0  SI
 
Motivazione:
Il nostro dottorato ha sempre puntato al potenziamento dei fattori abilitanti dell'ICT e al contempo sperimenta interventi di tipo orizzontale attraverso i domini applicativi di interesse (industrial automation, intelligent transportation systems, smart environments, energy efficiency, ecc.). Alcune borse di dottorato finanziate da aziende quali Leonardo, oppure da fondi PON per dottorato industriale sono su temi inerenti Industria 4.0.
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   SI
 
Motivazione:
Convenzioni di co-tutela e doppia supervisione con KTH (Stoccoloma), e con il CINVESTAV di Guadalajara (Messico). In corso di firma la convenzione di co-tutela con l'Università di Guadalajara, Ocotlan (Messico), ed in negoziazione un accordo quadro per co-tutele di tesi di dottorato con Vrjie Universitat, Amsterdam (Paesi Bassi).
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO   
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   NO
 
Motivazione:
Il corso prevede ambiti tematici caratterizzati da multidisciplinarità ma non fa parte di una Scuola di Dottorato.
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
Per il ciclo XXXIV sono state finanziate due borse di dottorato nel contesto del progetto “Territori Aperti”, finanziato dalle Organizzazioni Sindacali Provinciali, su tematiche inerenti alla gestione e l’analisi di dati relativi a disastri naturali.
Inoltre, alcuni temi di dottorato sono relativi alle tematiche dei Big Data, per esempio metodi di clusterizzazione (di dati massivi) basati sulla teoria spettrale dei grafi. Inoltre, le sperimentazioni in corso e future, tra cui quelle del progetto INCIPICT (che ha finanziato borse di dottorato), dovranno tutte integrare approcci basati su big data analysis. Alcuni membri del Collegio, attivi specificatamente su temi di Big Data, fanno parte del nodo locale del laboratorio nazionale "Big Data" del CINI.
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   SI   
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   SI  Motivazione:
Dottorato centrato sulle Scienze e l’Ingegneria dell’Informazione. Racchiude le principali discipline delle seguenti aree ERC: PE6 (PE6_1 Computer architecture, pervasive computing, PE6_2 Computer systems, parallel/distributed systems, sensor networks, embedded systems, cyber-physical systems, PE6_3 Software engineering, PE6_4 Theoretical computer science, formal methods, PE6_5 Cryptology, PE6_6 Algorithms, distributed, algorithmic game theory, PE6_7 Artificial intelligence, multi agent systems, PE6_10 Web and information systems, database systems, data fusion, PE6_11 Machine learning, statistical data processing, PE6_12 simulation and modelling tools).
PE7 (PE7_1 Control engineering, PE7_2 Electrical and electronic engineering, PE7_3 Simulation engineering and modelling, PE7_4 Systems engineering, sensorics, actorics, automation, PE7_5 Micro, optoelectronics, PE7_6 Communication technology, PE7_8 Networks).
PE1_15 Discrete mathematics and combinatorics.
PE8_6 Energy systems.
 


Chiusura proposta e trasmissione: 12/04/2019


.