Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 

    L'Intelligence incontra l'UniversitÓ


    L'Intelligence incontra l'UniversitÓ

    Mercoledì 27 maggio 2015, alle ore 11.00, nell’Aula Magna dell’edificio “Alan Turing” (Polo universitario di Coppito, Blocco Zero), Via Vetoio, L’Aquila, l’Intelligence incontra l’Università.

     

    Perché?

     

    • perché l’Università è il luogo dove crescono le future classi dirigenti del Paese e le eccellenze accademiche in grado di contribuire alla sicurezza nazionale
    • perché l’Intelligence vuole dialogare con la società civile per promuovere e diffondere la cultura della sicurezza
    • perché nella missione del comparto informativo rientra la protezione degli interessi scientifici della Nazione
    • perché il “segreto” cui l’intelligence è tenuta per proteggere uomini ed operazioni non vuole essere un “mistero”

     

    L’incontro è rivolto principalmente agli studenti di ogni disciplina, quale primo momento di contatto, perché anche l’Intelligence può rappresentare un possibile ed interessante sbocco occupazionale.

     

    La complessità dei tempi attuali, in cui le minacce alla sicurezza del Paese sono sempre più fluide, interconnesse e de-territorializzate, ha determinato una significativa evoluzione del concetto di sicurezza nazionale, che chiama il Sistema di informazione ad interagire con la società civile.

    All’Università è riconosciuto un ruolo centrale, quale bacino da cui attingere le professionalità di cui l’intelligence ha bisogno per affrontare le nuove sfide; incubatore delle future classi dirigenti del Paese che, nel pubblico come nel privato, dovranno consapevolmente contribuire alla tutela della sicurezza nazionale; serbatoio di eccellenze accademiche in grado di contribuire all’affinamento della conoscenza e della capacità di proiezione sui temi di rilevanza strategica; contesto a partire dal quale costruire una sinergia tra il Sistema di informazione e le altre componenti del Sistema Paese in nome della sicurezza nazionale.

     

    Programma

    Saluti introduttivi

    Prof.ssa Paola Inverardi, Rettrice dell’Università degli Studi dell’Aquila

     

    Fare sistema per capire la complessità

    Prof.ssa Isabella Corradini – Docente di Psicologia sociale

    Prof. Filippo Mignosi – Docente di Informatica

    Prof. Francesco Sidoti – Docente di Criminologia

    Sen. Marco Minniti – Sottosegretario di stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Autorità Delegata per la sicurezza della Repubblica

     

    Intelligence ... conosciamola meglio

    Dr. Bruno Valensise – Direttore della Scuola di Formazione Sistema di Informazione per la sicurezza della Repubblica

    Dr. Paolo Scotto di Castelbianco – Responsabile della Comunicazione istituzionale del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza

     

    Per motivi organizzativi, l’ingresso sarà consentito entro le ore 10.40. L’evento avrà termine alle ore 13.00.

     

    Eventuali crediti formativi saranno riconosciuti dai Dipartimenti di afferenza.

     

     

    Per iscriversi all’incontro è obbligatorio compilare il modulo di registrazione online.

    Clicca qui sotto per compilare e inviare il modulo di registrazione.

    MODULO DI REGISTRAZIONE


    Scarica la locandina dell’evento.


    (15.05.2015)