Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 

    Area programmazione e gestione edilizia

    Informazioni generali
    Indirizzo Zona industriale di Pile, via Giovanni Gronchi 18 - 67100 L'AquilaVisualizza sulla Mappa
    E-mailapred@strutture.univaq.it
    Dirigente
     Di Benedetto Pietro
    Telefono+39 0862432040 / +39 3346873375
    Fax+39 0862432020
    E-mailpietro.dibenedetto@univaq.it
    Staff
    Capannolo Stefano +39 0862432316 stefano.capannolo@univaq.it
    Capannolo Luisa +39 0862432306 luisa.capannolo@univaq.it
    Capuano Luca +39 0862432310 luca.capuano@univaq.it
    Matergia Cristina +39 0862432332 cristina.matergia@univaq.it
    Mucciante Anna Maria +39 0862432318 annamaria.mucciante@univaq.it
    Scarsella Mauro Antonio +39 0862432324 mauroantonio.scarsella@univaq.it
    Schettino Mario +39 0862432301 mario.schettino@univaq.it
    Tata Alessandra +39 0862432305 alessandra.tata@univaq.it

    • Monitora e verifica costantemente la situazione degli immobili e degli impianti di Ateneo e cura gli eventuali interventi di ripristino
    • Redige e sottopone all’approvazione degli organi, in occasione dell’approvazione del bilancio preventivo, il piano triennale delle opere edili
    • Fornisce supporto agli organi di Ateneo per la programmazione dello sviluppo edilizio dell’Ateneo
    • Cura, per quanto di competenza, le procedure di rendicontazione dei fondi finalizzati per lo sviluppo edilizio dell’Ateneo
    • Esegue valutazioni e progettazioni per le opere relative alla costruzione di nuovi immobili ovvero alla ristrutturazione di immobili in proprietà
    • Cura le procedure per l’affidamento degli incarichi di progettazione, realizzazione, direzione dei lavori degli interventi di costruzione o manutenzione edilizia
    • Cura e aggiorna costantemente l’anagrafica degli immobili di Ateneo, su sistema informativo, fornendo i dati necessari per il controllo di gestione
    • Cura e aggiorna un archivio degli immobili di Ateneo
    • Cura le procedure per le opere di manutenzione edilizia e adeguamento alle normative di sicurezza per tutti gli immobili di Ateneo
    • Segue la condotta dei lavori delle realizzazioni di cui al punto precedente, su affidamento del Consiglio di Amministrazione, considerato il carico di lavoro della struttura e la complessità dell’intervento
    • Cura le procedure per l’ottenimento delle autorizzazioni ed approvazioni relative agli interventi suddetti 
    • Cura i rapporti con il Provveditorato OO.PP. per le realizzazioni affidate alla cura di quest’ultimo
    • Istruisce tutte le delibere in merito all’approvazione di elaborati progettuali
    • Cura tutte le procedure per l’adeguamento sismico ed energetico degli edifici di Ateneo in un’ottica di costante riduzione dei consumi
    • Cura la redazione, l’aggiornamento e la pubblicazione del Piano triennale dell’edilizia
    • Esegue valutazioni e progettazioni per le opere relative alla realizzazione di nuovi impianti ovvero alla manutenzione degli stessi
    • Cura le procedure per l’affidamento degli incarichi di progettazione, realizzazione, direzione dei lavori degli interventi di costruzione o manutenzione impiantistica
    • Cura la revisione dei processi e dei procedimenti dell’Area anche attraverso l’aggiornamento del sistema Cartesio
    • Monitora (mensilmente ed annualmente) l’efficienza degli uffici anche con riferimento all’andamento del lavoro agile presso la propria struttura
    • Coordina gli uffici dell’Area, assicurandone la migliore efficienza ed efficacia dell’azione, rispondendone in via diretta al dirigente
    • Propone e attua iniziative di miglioramento dei servizi dell’Area
    • Predispone statistiche e informative sull’andamento dell’azione amministrativa degli uffici dell’Area
    • Partecipa alla redazione di piani strategici annuali e pluriennali dell’Ateneo per la parte di competenza
    • Coordina la gestione dei capitoli di bilancio di competenza degli uffici dell’Area e le relative rendicontazioni rapportandosi come interlocutore unico con l’Area Gestione risorse finanziarie
    • Propone l’entità degli stanziamenti per i capitoli di interesse di tutti gli uffici dell’area e verifica regolarmente le disponibilità di bilancio, suggerendo in corso d’anno eventuali modifiche
    • Vigila sul rispetto degli obblighi contrattuali da parte del personale degli uffici dell’Area
    • Coordina la redazione del conto annuale e di altri documenti di sintesi per la parte di competenza
    • Provvede alle proposte degli obiettivi di performance e alla redazione della relazione consuntiva per tutti gli uffici dell’area
    • Vigila sul rispetto dei limiti di legge per attività o spese o per la parte di competenza
    • Cura la gestione finanziaria, tecnica e amministrativa delle risorse umane, strumentali e di controllo direttamente attribuite e/o facenti riferimento alla struttura
    • Coordina l’attività dei Settori/Uffici stimolandone la collaborazione e l’integrazione
    • Verifica la conformità dell’attività svolta e dei servizi forniti alle direttive impartite ed alle esigenze dell'utenza
    • Cura i rapporti interni ed esterni, ovvero la collaborazione con le Commissioni di studio e gruppi di lavoro dell’Ateneo e i contatti con l’utenza (interna ed esterna)
    • Formula proposte per la semplificazione e il miglioramento dei servizi e l’adeguamento tecnologico, ovvero alla redazione di studi di fattibilità e previsioni per l’introduzione di nuove tecnologie e servizi, anche in collaborazione con altre strutture dell’Ateneo, nel rispetto degli standard nazionali, europei e internazionali
    • Cura l’aggiornamento delle carte dei servizi dell’area
    • Programma e attua programmi di rilevazione della customer satisfaction relativamente ai servizi dell’area
    • Può collaborare con Strutture scientifiche e/o didattiche dell'Ateneo per le problematiche di particolare importanza e di elevato interesse
    • Coordina la pubblicazione e l’aggiornamento delle informazioni nella sezione Amministrazione trasparente di Ateneo di competenza dell’area
    • Dà attuazione alle misure previste dal Piano triennale per la prevenzione della corruzione per la parte di competenza
    • Provvede annualmente alla valutazione del personale afferente all’area