Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 

    FAQ PF24

    STRUTTURA DEL CORSO

     

    Cosa è il PF24?

    Il PF24, (acronimo di “Percorso Formativo di 24 CFU”), indica il corso organizzato dall’Università degli Studi dell’Aquila per consentire l’acquisizione dei “24 crediti formativi universitari (CFU)”, ai sensi del DM 616/2017.

     

     

    A cosa serve?

    Il possesso dei 24 CFU è un requisito per l’accesso al concorso nei ruoli di docente nella scuola secondaria ai sensi dell’art. 5 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59.

    Per l’accesso al concorso citato è necessario possedere i seguenti requisiti:

    1) laurea specialistica, magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello AFAM, oppure titolo equipollente o equiparato;

    2) possesso dei requisiti richiesti per l’accesso alle classi di concorso per l’insegnamento nelle istituzioni di istruzione secondaria di primo e secondo grado ai sensi del D.P.R. 19/2016 e del D.M. 259/2017;

    3) possesso di 24 CFU conseguiti in almeno 3 dei 4 ambiti contemplati dal D.M. 616/2017.

     

     

    Chi può iscriversi al percorso 24 CFU?

    Possono iscriversi al PF24:

    1) studentesse/i attualmente iscritte/i all’Università degli Studi dell’Aquila di qualsiasi corso di studi (I, II e III livello);

    2) laureate/i presso l’Università dell’Aquila o presso altri Atenei che intendono richiedere il riconoscimento di attività formative acquisite nel precedente percorso di studi.

     

     

    Com’è strutturato il PF24?

    È strutturato in 4 attività didattiche divise per ambito (A-B-C-D) di 6 CFU ognuna. Ogni insegnamento afferisce a uno dei 4 ambiti previsti dal D.M. 616/2017, ovvero afferenti alle discipline antropo-psico-pedagogiche e delle metodologie e tecnologie didattiche. 

    Per il PF24 l’Università degli Studi dell’Aquila eroga i seguenti insegnamenti:

    Ambito a) M-PED/01-02 - Storia della scuola e pedagogia generale – 6 CFU

    Ambito b) M-PSI/01 - Psicologia generale e dell’apprendimento – 6 CFU

    Ambito c) M-DEA/01 - Elementi di Antropologia culturale – 6 CFU

    Ambito d) M-PED/03-04 - Metodologie didattiche e progettazione – 6 CFU

     

     

     

     

     

    ACQUISIZIONE CFU E RICONOSCIMENTI

     

    Come faccio a sapere se ho i 24CFU?

    Prima di tutto è necessario verificare se nel percorso formativo universitario (laurea, laurea magistrale, master, dottorato di ricerca, scuola di specializzazione e corsi singoli) siano stati sostenuti degli esami (e quindi maturato dei CFU) afferenti agli ambiti e SSD enunciati nel DM 616/2017.

    In mancanza del numero di CFU nei SSD afferenti ad almeno 3 dei 4 ambiti necessari, occorre iscriversi all’intero percorso.

    Qualora si ritenga di avere maturato già una parte o tutti i CFU richiesti, bisognerà comunque iscriversi al PF24, presentando la domanda di iscrizione/riconoscimento secondo le modalità precisate nelle istruzioni della procedura.

     

     

    Come faccio a verificare il possesso o meno dei crediti dalle pregresse carriere o da quelle tutt’ora in corso?

    Occorre munirsi di un certificato con esami rilasciato dalla Segreteria Studenti di riferimento e confrontarlo con il DM 616/2017 per la verifica del possesso degli esami previsti nei 4 ambiti.

     

     

    Quanti CFU posso avere in ciascuno dei 4 ambiti previsti dal DM 616/2017, ai fini del riconoscimento?

    Ai fini del riconoscimento è necessario avere minimo 6 cfu fino ad un massimo di 12 CFU in ciascun ambito. È possibile ricoprire solo 3 dei 4 ambiti previsti e non necessariamente tutti e 4.

     

     

    Chi effettua i riconoscimenti?

    L’Organo deputato alla definizione dell’offerta formativa di Ateneo per il conseguimento dei crediti (ai sensi del D.M. n. 616 del 10/08/2017) ed ai relativi riconoscimenti di esami è il Comitato Ordinatore per i percorsi Formativi per l’acquisizione di 24 CFU, nominato con Decreto Rettorale e composto da Professori universitari.

     

     

    Come faccio a conoscere l’esito dei riconoscimenti effettuati dal Comitato?

    L’esito dei riconoscimenti viene pubblicato sul sito nella sezione dedicata al PF24, non verrà data alcuna comunicazione scritta.

     

     

    Credo di aver già acquisito nel corso della mia carriera universitaria pregressa presso l’Ateneo dell’Aquila tutti i 24 CFU, cosa devo fare?

    In tal caso è necessario attendere l’apertura del percorso PF24 dell’Università dell’Aquila, e  formalizzare l’iscrizione al PF24 secondo le modalità indicate alla pagina web www.univaq.it/section.php?id=1624 entrando nella sezione dedicata divisa per anno accademico.

    Il riconoscimento non è automatico ma deve sempre essere effettuato dal Comitato Ordinatore e pertanto deve essere presentata specifica istanza di riconoscimento da parte degli interessati.

     

     

    Credo di aver acquisito nel corso della mia carriera universitaria pregressa presso l’Ateneo dell’Aquila solo una parte dei 24 CFU, in che modo posso acquisire i CFU restanti per completare il percorso?

    Previo riconoscimento da parte del Comitato Ordinatore delle attività già svolte e presenti in carriera, i CFU mancanti si possono acquisire seguendo le Attività Formative Specifiche appositamente attivate dall’Ateneo dell’Aquila nell’ambito del PF24. L’interessata/o dovrà presentare domanda di iscrizione e/o riconoscimento secondo quanto richiesto dall’avviso di pubblicazione dell’avvio del percorso.

     

     

    Credo di aver già acquisito nel corso della mia carriera universitaria pregressa tutti i 24 CFU presso altro Ateneo, posso chiedere il riconoscimento al vostro Ateneo?

    No, la certificazione viene rilasciata dall’Università che per ultima, in ordine cronologico, ha erogato le attività formative, cioè presso cui sono stati acquisiti gli ultimi CFU.

     

     

    Ho sostenuto alcuni esami negli ambiti richiesti presso un altro Ateneo, posso iscrivermi a L’Aquila per completare il percorso?

    Si, è possibile iscriversi all’Università dell’Aquila per completare l’acquisizione dei 24 CFU. In questo caso l’iscrizione è preceduta da una fase di riconoscimento (parziale) da parte del Comitato Ordinatore, previa presentazione da parte dell’interessato dell’attestazione rilasciata dall’ Ateneo dove sono stati sostenuti gli insegnamenti rientranti nei 24CFU, unitamente ai programmi e agli obiettivi formativi.

     

     

    CERTIFICAZIONI

     

    Cosa si intende per certificazione “unica” del PF24?

    E’ un documento rilasciato dall’Università dell’Aquila che certifica il conseguimento dei 24 CFU richiesti per l’accesso al concorso nei ruoli di docente nella scuola secondaria e la loro corrispondenza ai contenuti del D.M. 616/2017. La certificazione viene rilasciata previa iscrizione al PF24 e completamento del percorso formativo. All’atto dell’iscrizione al PF24, la/o studentessa/e può richiedere il riconoscimento di attività formative precedentemente sostenute, al fine dell’acquisizione dei 24 CFU previsti.

     

    Cosa si intende per attestazione delle attività formative?

    E’ un documento prodotto dall’Università dell’Aquila che riporta le attività formative svolte dalla/o studentessa/o –laureata/o presso l’Ateneo, che la/lo studentessa/o -laureata/to intende presentare al fine del completamento del percorso formativo PF24 presso altri Atenei. L’attestazione potrà essere richiesta alla segreteria Post Lauream per mail all’indirizzo: spetfa@strutture.univaq.it.

     

     

    ISCRIZIONE E TASSE

     

    Quando e come posso iscrivermi al percorso 24 cfu?

    Solitamente tra dicembre e gennaio viene pubblicato un avviso sul sito dell’Ateneo nella pagina www.univaq.it/section.php?id=1624 in cui viene descritta tutta la procedura da seguire per regolarizzare l’iscrizione al percorso formativo e la data di scadenza. Durante l’anno possono esserci delle riaperture dei termini per quanti non avessero fatto in tempo ad iscriversi all’inizio dell’anno, solitamente rivolte solo a coloro che posseggono già tutti i 24 cfu e ne chiedono il riconoscimento ai fini del rilascio dell’attestazione unica finale.

     

    Quanto costa l’iscrizione al percorso PF24?

    La partecipazione ad ogni singola attività formativa del PF24, strutturata in 6 CFU, prevede il pagamento di una quota massima di iscrizione pari a € 125 a cui si aggiungono € 66 per la richiesta di riconoscimento.

    I costi di iscrizione, frequenza e conseguimento del certificato finale dei percorsi formativi sono graduati ai sensi dell’art. 1, commi da 252 a 267, della L. 11 Dicembre 2016, n. 232 e del D.M. n. 234 del 26 Giugno 2020. Ai sensi dell’art. 4, comma 1, del D.M. 616/2017 può essere chiesta la riduzione della quota di iscrizione presentando, contestualmente alla domanda, l’attestazione ISEE Università in corso di validità che riporti la dicitura “Si applica alle prestazioni agevolate per il Diritto allo Studio universitario”.

     

     

    Quando e come si pagano le tasse?

    Sono due rate, la prima pari a € 66 (comprendente l’imposta di bollo di € 16) dovrà essere versata entro la data di scadenza delle iscrizioni. L’importo non è in alcun caso rimborsabile. La seconda rata, calcolata come da piano di contribuzione (quindi in base alla fascia di reddito) e dipendente dal numero di CFU che il corsista dovrà conseguire, dovrà essere versata dopo la conclusione della procedura di riconoscimento crediti ed entro la data che verrà comunicata sul sito di Ateneo.

     

    Chi è esonerata/o dal pagamento delle tasse?

    Sono esonerate/i dal pagamento coloro che alla data di iscrizione al percorso formativo risultino essere iscritte/i a un Corso di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a ciclo unico, Dottorato, Master, Scuola o Corso di Specializzazione dell’Università degli Studi dell’Aquila.

     

    È previsto l’esonero dal contributo di iscrizione al PF24 in caso di disabilità?

    Le/Gli studentesse/i con disabilità, con riconoscimento di handicap, in base alla L.104/92 art. 3, c.1) o con invalidità pari o superiore al 66% sono esonerate/i dal pagamento della tassa amministrativa, fatto salvo il pagamento dei € 16 dell’imposta di bollo.

     

     

    SVOLGIMENTO DEL CORSO

     

    Una volta iscritta/o quali sono le attività formative che dovrò acquisire? Posso proporre di inserire nel piano di studi altre attività a mia scelta?

    Le/Gli studentesse/i che si iscriveranno al PF24 seguiranno un percorso formativo composto da 4 moduli di insegnamento, ciascuno dal peso di 6 CFU, attivati ad hoc con lo scopo di fornire allo studente i 24 CFU necessari suddivisi nelle 4 aree previste dalla normativa e che daranno accesso a tutte le classi di concorso. In base alle valutazioni delle domande effettuate dal Comitato Ordinatore i moduli da seguire potranno essere tutti o solo una parte in base ai riconoscimenti ottenuti.

     

    Dove posso consultare il calendario delle attività?

    Il calendario delle lezioni e degli esami viene pubblicato nella sezione Formazione insegnanti www.univaq.it/section.php?id=1624 entrando nella pagina PF24 dell’anno in corso.

    La prima sessione di esame utile è calendarizzata per il mese di giugno a cui segue luglio e settembre;

     

    Sono obbligata/o a frequentare le lezioni?

    No. La frequenza non è obbligatoria.

     

     

    SEMESTRE AGGIUNTIVO

    Cosa è il semestre aggiuntivo?

    Il DM n. 616/2017, riconosce un semestre aggiuntivo agli studenti iscritti in corso ad un corso di laurea o laurea magistrale che hanno fatto domanda di partecipazione al PF24 nello stesso anno accademico, purchè abbiano conseguito almeno 6 CFU tra quelli previsti dall’offerta formativa del PF24 dell’Ateneo come crediti aggiuntivi e non curriculari. Tale estensione di durata del corso di studio può avvenire una sola volta nella carriera dello studente.

    Per gli studenti iscritti, nell’anno accademico di riferimento contemporaneamente al PF24 e ai corsi di laurea (tutte le tipologie), il semestre aggiuntivo decorre dal giorno successivo alla chiusura della sessione straordinaria di esami.

     

    Come si richiede il semestre aggiuntivo?

    Per richiedere l’attribuzione del semestre aggiuntivo è necessario compilare il modulo di richiesta che viene pubblicato nella sezione PF24 e consegnarlo alla Segreteria Studenti di riferimento, entro un determinato periodo di scadenza, definito negli avvisi pubblicati.