Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 
.
.
  • Documenti correlati
.
.

    Prorettore vicario

    Il Prorettore vicario, in caso di assenza o impedimento del Rettore, adotta i provvedimenti di ordinaria amministrazione. Il Prorettore vicario esercita inoltre le funzioni che gli sono delegate dal Rettore anche con potere di firma. Partecipa, senza diritto di voto, alle riunioni del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione. Ne presiede, con diritto di voto, le riunioni in caso di impedimento del Rettore.

     

    Dal 01.10.2021 fino al 30.09.2022 il Prorettore vicario dell'Università degli Studi dell'Aquila è:

    Prof. Antonio Mecozzi

     

    Ha conseguito con lode la Laurea in Ingegneria Chimica presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza,” il 28 Novembre 1983, discutendo una Tesi dal titolo “Modelli stocastici di reazioni chimiche: Fluttuazioni e stabilità in sistemi aperti lontani dall'equilibrio,” relatore il compianto Prof. Carlo Mustacchi, del Dipartimento di Ingegneria Chimica dell'Università degli Studi di Roma “La Sapienza,” co-relatore Prof. Ferdinando de Pasquale, del Dipartimento di Fisica della stessa Università.
    Dopo aver svolto il servizio militare e passato alcuni mesi presso il Dipartimento di Fisica dell'Università di Roma, dal dicembre 1986 fino al 30 ottobre 1999 è stato ricercatore nel settore di Comunicazioni ottiche della Fondazione Ugo Bordoni, presso il quale aveva precedentemente svolto una borsa di studio dal novembre 1985 allo stesso mese del 1986.
    Dal febbraio 1991 a tutto il giugno 1992 ha svolto attività di ricerca presso il Department of Electrical Engineering and Computer Science del Massachusetts Institute of Technology, Cambridge, MA, usufruendo dal febbraio 1991 al gennaio 1992 di una borsa di studio NATO-CNR, e permanendo i cinque mesi successivi come visiting scientist nell’organico della stessa Università.
    Rientrato dagli Stati Uniti, A. M. è tornato a far parte della Fondazione Ugo Bordoni, Roma, nel ruolo di ricercatore. Nell’agosto 1993 è passato al ruolo di ricercatore senior.
    A partire dall’estate del 1994, ha trascorso periodi di permanenza presso il dipartimento di Ingegneria Elettrica della Northwestern University, Evanston, Illinois, svolgendo ricerche di ottica quantistica ed ottica nonlineare.
    Dal maggio alla fine di agosto 1999 ha svolto attività di ricerca presso i laboratori dell’AT&T (AT&T labs research), a Red Bank, nel New Jersey, presso il gruppo di sistemi ottici avanzati. Il contratto di collaborazione con il laboratorio è stato esteso a tutto il 2000.
    Il 22 ottobre 1998 è stato uno dei vincitori del concorso libero a posti di professore universitario di ruolo di seconda fascia indetto con DD.MM. 22/12/1995 e 29/2/1996 - Settore Scientifico Disciplinare - B03X - Struttura della materia. Il primo novembre 1999 ha preso servizio presso la facoltà di Ingegneria dell’Università dell’Aquila. Il primo settembre 2001 ha preso servizio come professore straordinario, nello stesso raggruppamento (B03X ora diventato FIS/03). Il 19 ottobre 2000 era risultato idoneo ad un concorso ad un posto da Professore Ordinario, indetto nel settore disciplinare B03X - Struttura della materia, dalla Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Roma “La Sapienza.”.
    Dal 1995 al 1998, è stato responsabile del gruppo di lavoro 3, “Optical Nonlinearity of Photonic Devices,” della collaborazione europea COST 240.
    Dal marzo 1996 al marzo 2001, è stato Topical Editor della rivista dell’Optical Society of America Optics Letters (per la voce Ottica Nonlineare). Al momento della nomina (marzo 1996), è stato il primo Topical Editor europeo della rivista. La rivista aveva allora l’impact factor più alto tra le riviste specialistiche di ottica (pari a 2.487 nel 1997).
    Dal marzo 2001 a Giugno 2007, è stato Associate Editor della rivista dell’IEEE Photonics Technology Letters. 
    Da ottobre 2002 a ottobre 2004 è stato “Technical Group Chair” dell’Optical Amplifier Technical Group dell’Optical Society of America.
    Membro dell’Optics Letters Review Committee dell’Optical Society of America.
    Membro del comitato del John Tyndall award (sponsorizzato congiuntamente dall IEEE and OSA) nel (2008 and 2009).
    Membro del 2019, 2020 e 2021 Photonics Society Joint Awards Committee.
    Membro del 2021 Fellow Members Committee
    Dal 2008 al 2013 è stato Deputy Editor in Chief della rivista dell'Optical Society of America Optics Letters, la rivista specialistica di ottica con il più alto impact factor nel 2007 (3.711)
    Dal primo agosto 2014 al 31 luglio 2020 è stato Topical Editor della rivista dell'Optical Society of America Optics Express
    Dal primo agosto 2014 è Topical Editor della rivista dell'Optical Society of America Optica
    È stato guest Editor (insieme a Sthephen G. Evangelides Jr., della Tyco Submarine Systems, Ltd. [precedentemente AT&T submarine systems], Curtis R. Menyuk, University of Maryland, e Ping-Kong (Alex) Wai, Hong Kong Polytechnic University) del numero speciale su Modeling of High Data Rate Optical Fiber Communication Systems della rivista dell’IEEE, Journal of Selected Topics in Quantum Electronics (impact factor 1.424 nel 1997), publicato nel marzo 2000.
    Il 5 febbraio del 1999 è stato nominato Fellow of the Optical Society of America, con la motivazione “for his significant contributions in the theory of long-haul soliton transmission control and wavelength conversion using semiconductor optical amplifiers.” Il 17 novembre 2002 è stato nominato Fellow dell’IEEE con la motivazione “For contributions to the theory of nonlinear transmission in optical fibers.”

    È stato nel comitato tecnico di programma delle Conferenze:
    Nonlinear Guided Waves and their applications, Subcommettee I, Nonlinear Fiber effects and temporal solitons, Victoria, British Columbia, Canada, March 30-April 3, 1998
    Optical Amplifiers and their Applications ‘98, Subcommettee Semiconductor Devices and Functional Circuits, Vail, Colorado, 27-29 luglio 1998. 
    Optical Amplifiers and their Applications ‘99, Subcommettee Semiconductor Devices and Functional Circuits, Nara, Japan, 9-11 giugno 1999.
    Optical Fiber Communications Conference OFC 2000, Baltimore, Maryland. Subcommettee: Transmission systems. L’OFC è considerata la conferenza tecnica più importante al mondo nel campo delle comunicazioni ottiche. Quell’anno, è stato uno dei quattro europei nel comitato tecnico [assieme a due britannici (British Telecom), ed ad un francese (Alcatel)].
    Optical Fiber Communications Conference OFC 2002, Anaheim, CA. SubCommittee 6: Subsystems, Network Elements, and Analog Systems.
    Optical Fiber Communications Conference OFC 2002, Atlanta, GE. SubCommittee G: Subsystems, Network Elements, and Analog Systems.
    Chairman del sottocomitato “Semiconductor devices and functional circuits” della Conferenza Optical Amplifiers and Their Applications 2000, 9-12 luglio 2000, Quebec City, Quebec, Canada. 
    Program co-Chair della Conferenza Optical Amplifiers and Their Applications 2001, 1-4 luglio 2001, Stresa, Italy, assieme a Makoto Shimizu, dei NTT Photonic Laboratories, Giappone, e John Zyskind, di Sycamore Networks, USA, 
    General co-Chair della Conferenza Optical Amplifiers and Their Applications 2002 Vancouver, Canada, luglio 14-17, 2002, sempre assieme a Makoto Shimizu e John Zyskind.
    Program Co-Chair della 44th EUROPEAN CONFERENCE ON OPTICAL COMMUNICATION (ECOC 2018) Roma, September 23-27, 2018.
    È stato nell’International Advisory board della “4th International Conference on Quantum Communications Measurement and Computing,” Evanston, Illinois, USA, 22-27 agosto 1999, ed è in quello della “5th International Conference on Quantum Communications Measurement and Computing,” Capri, luglio 2000.
    A. M. è coautore del libro “Nonlinear Optical Communication Systems,” insieme a E. Iannone, F. Matera e M. Settembre, edito da Wiley [Wiley Series in Microwave and Optical Engineering, Kai Chang, Series Editor, New York, 1998].

    È stato direttore del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell'Università dell'Aquila dal 01/07/2012 al 17/05/2018.

    È attualmente presidente della Commissione dell'Abilitazione Scientifica Nazionale per il SC 02/B2 Fisica teorica della Materia.

    La sua attività di ricerca ha ricevuto ad oggi secondo ISI 6300 citazioni, con un H-index di 44 (Researcher ID: D-8464-2011, http://www.researcherid.com/rid/D-8464-2011), secondo Scopus 8300 citazioni e H-index 49, e secondo Google Scholar, 10725 citazioni, con un H-index di 57 (http://scholar.google.it/citations?user=EziOhpcAAAAJ&hl=it)