Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 

    Ranking internazionali

    I ranking internazionali stanno acquisendo una sempre maggiore rilevanza soprattutto per il ruolo fondamentale che hanno nel migliorare la capacità delle istituzioni e dei sistemi di formazione superiore di attrarre studenti e ricercatori.

    Motivazione

    La Commissione Europea negli ultimi 20 anni ha finanziato programmi specifici per promuovere il sistema universitario europeo nel mondo (EHEA) e negli ultimi 10 anni circa la metà degli studenti che decidono di studiare all'estero, attualmente più che raddoppiati, sceglie come meta una Istituzione europea.
    I ranking internazionali rappresentano un grande supporto nell'effettuare la scelta del paese e dell'Istituzione dove svolgere studio e ricerca in quanto:
    - permettono una comparazione dei migliori atenei su diversi indicatori: n° studenti, n° docenti, n° stranieri, pubblicazioni, citazioni, reputazione, premi e fondi;
    - forniscono una classifica dettagliata anche sui diversi campi di studio;
    - formulano una valutazione comparativa dei metodi messi in atto per favorire la crescita personale e professionale.
    Quindi un buon posizionamento in questi ranking promuove l'immagine dell'istituzione nel mondo.

    I principali ranking e metodologie seguite

    È importante osservare che qualunque metodo utilizzato per analizzare la complessità di un ateneo nell'espletamento delle sue tre missioni, ha i suoi limiti. I vari ranking utilizzano criteri diversi che non sono comunque esenti da errori e distorsioni e la scelta dei criteri da utilizzare favorisce certi tipi di università.
    La conoscenza della metodologia utilizzata dai vari ranking è pertanto fondamentale per leggerne i risultati nel giusto contesto. Ed è altrettanto importante sapere che nel mondo vi sono circa 18.000 Università riconosciute, e solo 1.000 di queste (meno del 6%) sono classificate dai principali ranking. Entrare quindi tra le prime 1.000 università del mondo è già un ottimo risultato per una università pubblica italiana che ha limiti intrinseci, dovuti all’organizzazione del sistema universitario, in varie voci, quali i finanziamenti (tra i più bassi in Europa), rapporto studenti/docenti, attrattività di eccellenze (salari bassi e fissati).
    Una migliore rappresentazione degli atenei è possibile invece nei ranking by subject in quanto vengono analizzati dati confrontabili evidenziando le eccellenze disciplinari presenti nelle varie istituzioni.

    I principali ranking cui UnivAQ partecipa e i risultati recenti

    ARWU Shanghai Academic Ranking
    L’Università dell’Aquila si colloca nella fascia 801-900, e nella fascia 40-44 in Italia a pari merito con altri quattro atenei italiani, nel 2020 era nella fascia 701-800.
    Nel subject ranking, UnivAQ si posiziona:
    - nella fascia 76-100 in Instruments Science & Technology (3° in Italia)
    - nella fascia 76-100 in Automation & Control (4° in Italia)
    - nella fascia 151-200 in Mathematics (8-12 in Italia)
    - nella fascia 201-300 in Atmospheric Science (1-4 in Italia)
    - nella fascia 401-500 in Materials Science and Engineering (9-16 in Italia)
    - nella fascia 401-500 in Electrical & Electronic Engineering (14-23 in Italia)

    THE WUR - Times Higher Education World University Ranking
    L'Università dell'Aquila si colloca nella fascia 501-600, e nella fascia 27-37 in Italia a pari merito con altri dieci atenei italiani.
    Nel ranking by subject, UnivAQ si posiziona:
    - nella fascia 301-400 in Engineering (9-21 in Italia)
    - nella fascia 301-400 in Life Science (5-29 in Italia)
    - nella fascia 401-500 in Computer Science (12-19 in Italia)
    - nella fascia 401-500 in Physical Sciences (17-28 in Italia)
    - nella fascia 501-600 in Clinical and Health (25-34 in Italia)

    U-Multirank
    Con tre A, dodici B e otto C l’Ateneo si colloca nella fascia medio-alta in Italia

    THE Impact Rankings
    Nell'edizione del 2021 che ha visto la partecipazione di 1.118 atenei di 94 Stati, UnivAQ è stata classificata nella fascia 201-300, 3° in Italia. I migliori risultati sono stati ottenuti per:
    - SDG4: 17° nella classifica globale, 3° in Italia
    - SDG8: 40° nella classifica globale, 4° in Italia
    - SDG13: 77° nella classifica globale e 1° in Italia
    ma è tra le prime 2 in Italia in SDG12 e 4° in SDG5.

    UI GreenMetric
    UnivAQ è 37° nella classifica globale e 5° in Italia. Nell'indicatore Formazione (ED) è 10° globalmente (dopo le prime 9 a pari merito) e 1° in Italia.