Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 

    Calendario accademico

    L'anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

    Ai dipartimenti, nell’ambito dell’ autonomia didattica, è consentito anticipare l’inizio e il termine delle lezioni.

    Il presente calendario non contiene l’organizzazione didattica e l’inizio ufficiale delle lezioni in quanto tale decisione è rimessa all’autonomia di ogni dipartimento. Le date d’inizio dei cicli didattici saranno opportunamente riportate nei manifesti degli studi e nelle guide per gli studenti.

    Sono considerati giorni festivi e di vacanza tutte le domeniche e i seguenti giorni:

    • 1 novembre (Ognissanti)
    • 8 dicembre (Festa dell'Immacolata Concezione)
    • dal 23 dicembre al 6 gennaio (vacanze di Natale)
    • dal giovedì precedente la Pasqua al martedì successivo
    • 6 aprile (giornata di lutto cittadino in ricordo delle vittime del sisma del 6 aprile 2009)
    • 25 aprile (Anniversario della Liberazione)
    • 1 maggio (Festa del Lavoro)
    • 2 giugno (Festa della Repubblica)
    • 10 giugno (Festa di S. Massimo, Patrono dell'Aquila)


    Principali scadenze dell'anno accademico in corso:

    Dal 18 luglio 2022 è possibile presentare

    • domanda di immatricolazione ai corsi di laurea di I e di II livello ad accesso libero
    • domanda di iscrizione online ad anni successivi al primo
    • domanda di iscrizione ai corsi singoli
    • domanda riconoscimento crediti per seconda laurea, per rinunciatari e per decaduti contestualmente alla domanda di immatricolazione
    • domanda di equipollenza dei titoli accademici conseguiti all'estero
    • domanda di passaggio ad altro corso di laurea
    • domanda di trasferimento in uscita ad altre Università
    • presentazione del piano di studio individuale / scelte curriculari

    Il 31 ottobre 2022 è termine ultimo per:

    • presentare la domanda di immatricolazione online e iscrizione online ad anni successivi per i corsi ad accesso libero
    • presentare domanda di iscrizione ai corsi singoli
    • presentare i piani di studio individuali / scelte curriculari
    • presentare la domanda di trasferimento in uscita e di passaggio ad altro corso di laurea
    • presentare la domanda di ricognizione degli anni di interruzione studi
    • presentare la domanda di seconda laurea
    • presentare la domanda di equipollenza di titoli accademici conseguiti all’estero 

    Il 20 dicembre 2022 è termine perentorio (ultimo) che prevede il pagamento della penalità di € 52,00 per:

    • presentare domanda di immatricolazione e iscrizione ad anni successivi
    • presentare domanda di iscrizione ai corsi singoli sia del I che del II semestre
    • presentare domanda di trasferimento in uscita verso altri Atenei (ad eccezione delle domande presentate dagli studenti che devono immatricolarsi a corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale che ricevono la convocazione oltre il 20 dicembre)
    • presentare domanda di passaggio interno ad altro corso di studio (ad eccezione delle domande presentate dagli studenti che devono immatricolarsi a corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale che ricevono la convocazione oltre il 20 dicembre)
    • presentare domanda di iscrizione con riserva alla laurea magistrale senza pagamento della penalità (riservato ai laureandi entro il 30 aprile)
    • presentare piano di studi individuale/scelte curriculari

    Dal 15 gennaio al 15 febbraio 2023 è possibile presentare il piano di studio con istanza cartacea da consegnare in segreteria studenti relativamente ai soli insegnamenti del II semestre

     

    Coloro che si laureano nell'ultima sessione e si immatricolano alla laurea magistrale devono presentare la domanda di immatricolazione e il piano di studi entro 10 giorni dal conseguimento della laurea.