Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 
.
.
  • Documenti correlati
.
.
Affittasi/Cercasi alloggio

Alloggi per studenti

Affittasi/Cercasi alloggio

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Trasporti

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Lavoro e stage per studenti e laureati

Placement

Lavoro e stage per studenti e laureati

Indice di gradimento dei servizi

Mettiamoci la faccia

Indice di gradimento dei servizi

Accesso al mondo del lavoro

Almalaurea

Accesso al mondo del lavoro

Iscrizione di studenti comunitari con riconoscimento di cicli e di periodi di studio all'estero e di titoli accademici conseguiti nell'UE

In base alla legge 11 luglio 2002, n.148 di Ratifica ed esecuzione della Convenzione di Lisbona dell’11 aprile 1997, sul riconoscimento dei titoli di studio relativi  all’insegnamento superiore nella Regione europea, le Università hanno competenza per il riconoscimento dei cicli e dei periodi di studio svolti all’estero e dei titoli di studio stranieri, ai fini dell’accesso all’istruzione superiore, del proseguimento degli studi universitari e del conseguimento dei titoli universitari italiani. Le Università esercitano tale competenza nell’ambito della loro autonomia e in conformità ai rispettivi ordinamenti, fatti salvi gli accordi bilaterali in materia.


Lo studente comunitario che ha svolto periodi di studio o ha conseguito dei titoli di studio in un paese dell’Unione Europea può presentare domanda di riconoscimento dei cicli per il proseguimento degli studi universitari o del titolo posseduto per il conseguimento del titolo italiano. La Segreteria Studenti deve acquisire la documentazione del titolo posseduto tradotto e legalizzato ed accompagnata da dichiarazione di valore rilasciata da parte delle Rappresentanze diplomatiche o Consolari Italiane con giurisdizione operante sul territorio ove è stato conseguito il titolo, unitamente ai programmi dettagliati degli insegnamenti seguiti per i quali abbiano sostenuto esami di profitto.

La pratica istruita, previa presentazione della domanda di equipollenza titolo straniero e della ricevuta del versamento di €50.00, viene inviata al Consiglio di area didattica. Acquisita la deliberazione in merito, spetta alla Segreteria studenti la convocazione dello studente per la presa visione e per i successivi procedimenti finalizzati al proseguimento degli studi e all’iscrizione.

Documentazione da allegare all’atto dell’iscrizione

  • Dichiarazione di valore del diploma di maturità
  • Diploma di maturità (o certificato sostitutivo) in originale o in copia autenticata
  • Traduzione in lingua italiana e legalizzazione del diploma di maturità (o del certificato sostitutivo)
  • Dichiarazione di valore del diploma di laurea con indicazione della durata legale del corso di studio
  • Diploma di laurea (o certificato sostitutivo) in originale o in copia autenticata
  • Traduzione in lingua italiana e legalizzazione del diploma di laurea (o del certificato sostitutivo)
  • Certificato in originale attestante la carriera percorsa con esami, frequenze, crediti
  • Traduzione in lingua italiana e legalizzazione del certificato attestante la carriera
  • Traduzione in italiano e legalizzazione del programma di ogni singolo esame universitario sostenuto