Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 

Pagare le tasse e i contributi universitari a.a. 2016/2017

Come per lo scorso anno accademico, per immatricolarti al primo anno o iscriverti agli anni successivi di ciascun corso di studio (laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico), rimane confermato l’importo dei contributi universitari da pagare, a cui si aggiungono la tassa di iscrizione MIUR a.a. 2016/2017, la tassa regionale e l’imposta di bollo. 

 

A quanto ammontano e quando si pagano le tasse e i contributi universitari?

L'importo dipende:

  • dalla condizione economica e patrimoniale del nucleo familiare dello studente (modello ISEE Università - rilasciato da qualsiasi CAF o INPS);
  • dalla possibilità di accedere ad uno o più degli sconti previsti;
  • al fine di garantire il diritto allo studio agli studenti disabili e la loro piena partecipazione alla vita universitaria, sono previste, dietro richiesta, diverse agevolazioni economiche tra cui: l’esonero totale delle tasse universitarie per gli studenti disabili con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla condizione economica e dal merito, lo sconto sulla seconda rata della tassa universitaria a favore degli studenti con una invalidità riconosciuta tra il 33% e il 65%.

 

Il sistema di tassazione e contribuzione studentesca per l'a.a. 2016/2017 è schematizzato come di seguito:

 

 

PRIMA RATA

 

Tassa di iscrizione MIUR

€ 201,58

Contributo prima rata

€ 100,42

Tassa regionale € 140,00
Imposta di bollo € 16,00

Importo prima rata

€ 458,00

SECONDA RATA

Fascia

ISEE Università

Importo

A

0-14.000

€ 100,00

B

14.000-44.000

€100,00+0,025*(ISEEU-14.000)

C

˃44.000

€ 850,00

 

È possibile ottenere sconti sull’importo della seconda rata dei contributi universitari se si è in possesso dei requisiti di merito riportati nel documento "Tasse e contributi universitari". Sono inoltre possibili ulteriori sconti sulla seconda rata in caso di particolari condizioni di disagio familiare 

 

La prima rata delle tasse universitarie, di importo complessivo pari a € 458,00 (tassa di iscrizione e contributo + tassa regionale + bollo virtuale), deve essere pagata all’atto dell’iscrizione all’a.a. 2016/2017 entro il 31 ottobre 2016.

 

Per il pagamento della seconda rata è previsto il seguente sistema di rateizzazione:

  • per importi della seconda rata minori o uguali a € 300,00 il pagamento va effettuato in un’unica tranche entro il 31 marzo 2017;
  • per importi della seconda rata superiori a € 300,00 è previsto il pagamento in due tranche: la prima metà dell'importo dovuto entro il 31 marzo 2017 e la seconda metà entro il 31 maggio 2017.

 

I pagamenti effettuati in ritardo sono soggetti a una mora di € 52,00.

 

Come si pagano le tasse?

  • Se ti stai immatricolando: tramite la Segreteria virtuale, al termine della procedura di immatricolazione, ti verrà proposta la stampa di un bollettino freccia personalizzato da pagare presso qualsiasi sportello bancario oppure tramite carta di credito Visa, Vpay, Mastercard, Maestro (il servizio non prevede alcun costo aggiuntivo a carico dello studente).
  • Se stai rinnovando l’iscrizione ad anni successivi al primo: tramite la Segreteria virtuale, selezionando la voce “Tasse universitarie” dal menu, è disponibile il bollettino freccia personalizzato valido per il rinnovo dell’iscrizione all’anno successivo da pagare presso qualsiasi sportello bancario oppure tramite carta di credito Visa, Vpay, Mastercard, Maestro (il servizio non prevede alcun costo aggiuntivo a carico dello studente). 

 

A chi posso richiedere chiarimenti?

Puoi richiedere informazioni e chiarimenti scrivendo all’indirizzo tasse@strutture.univaq.it ovvero recandoti di persona al Settore Cittadinanza studentesca, orientamento e placement dell'Ateneo, che si trova presso l’edificio denominato “Blocco 11”, in Piazzale Salvatore Tommasi 1, Coppito (zona Ospedale).

 

Ricorda che gli studenti e le studentesse non in regola con il pagamento delle tasse universitarie non possono sostenere esami né compiere alcun atto amministrativo.

 

Quali altri importi è necessario versare?

Eventuali altri importi da versare si riferiscono ai servizi di Segreteria studenti di seguito elencati:

 

Servizi erogati Costo
Prova di ammissione ai corsi a numero chiuso € 35.00
Trasferimenti in uscita € 140.00
Trasferimenti in arrivo (con riconoscimento crediti) € 50.00
Trasferimenti in arrivo (senza riconoscimento crediti) € 25.00
Passaggi all'interno dell'Ateneo con riconoscimento crediti € 40.00
Ammissione Esami di Stato € 154.94
Diploma di abilitazione (con invio a domicilio) € 50.00
Duplicati titoli (di diploma, di laurea, di abilitazione, ecc.) € 65.00
Duplicato libretto di iscrizione € 15.49
Attestati corsi di aggiornamento/perfezionamento/attestati professionali € 35.00
Riconoscimento crediti per seconda/terza ecc. laurea, decaduti/rinunciatari, equipollenze titoli stranieri/prof.li (all’atto della presentazione della richiesta - apertura dell’istruttoria della pratica) € 50.00
Riconoscimento crediti per convenzione e per conoscenze e abilità professionali € 500.00
Riconoscimento crediti per area sanitaria € 200.00

Pergamena laurea consegnata all'atto della proclamazione, non comprensiva dell'imposta di bollo

Pergamena specializzazione/dottorato/master inviata a domicilio, non comprensiva dell’imposta di bollo

€ 50.00

 

€ 50.00

Tassa di mora € 52.00
Tassa di ricognizione € 154.94
Contributi per spedizione a domicilio:
a) posta prioritaria
€ 6.00
b) raccomandata A.R.
€ 10.00
c) assicurata – convenzionale
€ 25.82

 

Il versamento dei contributi per i servizi di Segreteria va effettuato tramite bonifico sul conto corrente dell'Università.


Contatti
Per ulteriori informazioni sui contributi per servizi, rivolgersi alla propria Segreteria studenti.